Burattini e Pupazzi » GIANDUJA e LA CORONA DEL RE

Spettacolo di burattini tradizionali piemontesi con protagonista Gianduja
Realizzato in baracca

Compagnia Marionette Grilli
Di e con Marco Grilli

Si apre il sipario e... il Re Umberto I, "Re di Torino", entra urlando come un disperato: "chi ha rubato la mia corona?".
Brighella, servo fedele, consiglia al Re di mandare le guardie a cercare la corona nelle case del popolo, sia in Torino sia in provincia. Le guardie cominciano a cercare la corona dappertutto, arrivando sino a Caglianetto, piccolo paese vicino ad Asti ove abita l'allegro contadino Giandoja con la sua dolce consorte Giacometta.

Giandoja, di ritorno dal bosco, trova sotto un albero una bella corona e decide di portarla a casa, ignaro di quello che da li a poco sarebbe successo. Giacometta, preoccupata, invita Giandoja a riportare la corona là dove era stata trovata, ma Giandoja, stanco preferisce andarsene a dormire.
Giovanni Pautasso, un contadino vicino di casa di Giandoja, ascolta tutto il discorso e, con l'idea di intascare la ricompensa, corre ad avvisare le guardie. Queste ultime arrestano Giandoja con l'accusa di alto tradimento e lo conducono nelle prigioni di Torino.

Riuscirà Giandoja a dimostrare la sua innocenza e a evitare la forca?
Marco Grilli ha rappresentato il Piemonte in occasione del Festival Mondiale della Marionetta di Charleville Mézières (FR) con lo spettacolo "Gianduja e la farina magica".

I burattini sono una forma di spettacolo antichissima, ma sempre capace di far ridere, pensare, affascinare. Marco Grilli, attore burattinaio dal 1990, ha riscoperto il personaggio di Gianduja, maschera simbolo di TORINO, di cui propone numerose e divertentissime avventure. Su richiesta è possibile elaborare una drammaturgia originale su tradizioni o avvenimenti legati alla storia del luogo in cui si svolge lo spettacolo.

Gli spettacoli ripropongono un canovaccio tradizionale del teatro per burattini piemontesi e si articolano in due momenti: dopo lo spettacolo vero e proprio Marco Grilli "sveste" la baracca e svela ai curiosi spettatori (grandi e piccoli) come è fatto e come si muove un burattino, come si chiamano gli attrezzi del mestiere e come nasce uno spettacolo, invitando il pubblico ad intervenire.

ESIGENZE TECNICHE
durata 50'
Baracca 3m x 3m
Altezza burattini 20 cm.
Si richiede per l'allestimento una presa di corrente a 220w - 3kw
locale oscurabile o parzialmente oscurabile

Condividi:




Scarica la Scheda

Scarica le Foto per la Stampa

seguici su Facebook
La Collezione Marionette Grilli cerca casa!
10.000 marionette, burattini, ombre e pupazzi provenienti da tutto il mondo e databili dal Settecento ai giorni nostri sono in cerca di una casa in cui tornare a vivere.
ENTRA Ti piacerebbe organizzare una mostra con le nostre marionette?
Per avere informazioni sulle mostre già realizzate e sapere come ospitarne una clicca qui.
LEGGI
foto e video newsletter e contatti