COLLEZIONE MARIONETTE GRILLI - Museo Virtuale

Guarda il Video

La collezione Marionette Grilli è composta di circa 10.000 pezzi databili dal ‘700 ai giorni nostri e provenienti da diversi paesi nel mondo. Riunisce i materiali raccolti dagli anni ‘40 ad oggi da Augusto Grilli, egli stesso marionettista e profondo conoscitore del teatro di figura.

PER VISITARE IL MUSEO VIRTUALE CLICCA QUI

Il nostro obiettivo è quello di tutelare e valorizzare la collezione.
Abbiamo un sogno: far nascere uno spazio che raccolga questi preziosi materiali e li renda fruibili dal pubblico. Uno spazio che non sia un semplice museo, ma un luogo creativo in cui realizzare laboratori, un centro di documentazione, attività formative e spettacoli.

In attesa che questo sogno diventi realtà abbiamo deciso di offrire la possibilità di ammirare i preziosi materiali della Collezione Marionette Grilli attraverso una VISITA VIRTUALE, arricchita da nuovi contenuti relativi alle MOSTRE TEMPORANEE che così restano fruibili anche a chi non ha avuto la possibilità di visitarle personalmente.


I materiali più rilevanti della collezione sono:
  • Tutti i materiali della Compagnia Marionette Grilli (fondata da Augusto Grilli nel 1978 e ancora in attività);

  • Marionette di Giovanni Lauro (marionettista triestino attivo tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento): numerosi pezzi tra cui marionette, oggetti e costumi, scene, arredi, copioni dal Settecento al Novecento e circa 16 marionette alte 108 cm di tradizione veneziana risalenti alla fine del Settecento;

  • Marionette della famiglia Lupi (famiglia di marionettisti originaria di Ferrara, che si trasferì a Torino intorno al 1735): vari pezzi dell'Ottocento, copioni;

  • Marionette della famiglia Gambarutti (famiglia di marionettisti di Asti/Pavia): vari pezzi dell'Ottocento e del Novecento;

  • Burattini della famiglia Saviozzi (famiglia di burattinai operanti in Toscana negli anni '70 del Novecento): burattini risalenti all'Ottocento;

  • Burattini della famiglia Niemens (famiglia di burattinai vercellesi operante a partire dall'Ottocento): tra i vari pezzi, curiosi sono otto burattini dalle fattezze molto particolari risalenti agli anni '40 del Novecento;

  • Burattini emiliani dell'Ottocento;

  • Marionette della famiglia Masutti (famiglia di marionettisti torinesi di fine Ottocento): tra i vari pezzi spicca un teatrino da casa con marionette scolpite in legno per lo spettacolo "Pinocchio”;

  • Marionette della famiglia Longoni/Gruppo Arte e Teatro di Rossino: marionette in terracotta per la rappresentazione della "Cavalleria Rusticana”, risalenti agli anni '40 del Novecento, bozzetti, corrispondenza, copioni;

  • Teatrino di famiglia di Giovanna Ciani, proveniente da Livorno e risalente agli anni '40 del Novecento, utilizzato per l'allestimento di opere liriche;

  • 12 pupi di Marentino, ottocenteschi;

  • Marionette della famiglia Bonini (costruttori di marionette per le maggiori compagnie italiane): marionette intere e teste di marionette dal 1834 al 1950;

  • Teatrini e marionette-giocattolo degli anni '30-'40 del Novecento;

  • Teatrini di carta dell'Ottocento e del Novecento (Imageries Epinal/Pellerin, Stamperie Cartoccino, Carroccio, Marca Stella);

  • Marionette, burattini, pupazzi e ombre provenienti da diversi paesi nel mondo (Inghilterra, Francia, Germania, Cecoslovacchia, Turchia, India, Cina, Birmania, Stati uniti, ecc).

seguici su Facebook
La Collezione Marionette Grilli cerca casa!
10.000 marionette, burattini, ombre e pupazzi provenienti da tutto il mondo e databili dal Settecento ai giorni nostri sono in cerca di una casa in cui tornare a vivere.
ENTRA Ti piacerebbe organizzare una mostra con le nostre marionette?
Per avere informazioni sulle mostre già realizzate e sapere come ospitarne una clicca qui.
LEGGI
foto e video newsletter e contatti